lunedì 26 settembre 2011

fette biscottate fatte in casa: un successo!!!!!!!!!!




Questa "produzione" e' quella che ultimamente mi ha dato piu' soddisfazione sia per la riuscita che per il sapore fantastico del prodotto finale:mooooolto meglio delle fette biscottate in commercio. Ma tanto lo so,non mi verranno piu' cosi' :-((
Era gia' da tanto che volevo cimentarmi in questa avventura dopo aver letto la ricetta da Paoletta poi mi sono imbattuta nel blog Pentole di cristallo e mi sono decisa. 
Riporto sotto la ricetta e la sua esecuzione:



250 gr farina manitoba Molino Rossetto,oppure la farina 0
250 gr farina 00
75 gr zucchero
5 sale fino(io sale di cervia)
12 gr di lievito di birra fresco(mezzo cubetto)
200 gr di acqua
1 albume
1 cucchiaino di malto,io ho comperato quello di mais
per spennellare:
1 tuorlo
3 cucchiai di latte

mettere il lievito nell'acqua,aggiungere il lievito,il malto e lasciare riposare: io non ho notato la schiuma ma evidentemente va bene cosi'.
Mettere nell'impastatrice o nel robot o nella macchina del pane le farine,lo zucchero,l'albume,l'acqua con il malto e il lievito e iniziare ad impastare,solo dopo aggiungere il sale fino. Far riposare l'impasto almeno mezzora,io mi ero dimenticata :-) poi riprendere l'impasto,dividerlo in due,ridare la forma del plum cake lasciando la riga della formatura sotto e sistemarlo in due stampi. Io ho usato uno stampo solo ed era diventato enorme e solo per fortuna non mi e' collassato..
Lasciare riposare ancora un pochino,spennellare con l'uovo e il latte,e far lievitare almeno un'ora. Accendere il forno a 160,rispennellare e infornare a forno caldo per 30/40 minuti/ se la crosta tende a scutìrire troppo coprite con un foglio di alluminio),sottolineo che la cosa cambia da forno a forno,mi raccomando. A me e' uscita una bella crosta scura(complice la spennellatura)ma dentro una favola.... Finita la cottura ho spento il forno e l'ho lasciato un li fino al giorno dopo. Il giorno dopo ho tagliato le fette alte di mio gradiemento,stese nelle leccarde del forno e messe in forno a 140.. devono asciugare e tostare,non cuocere! quando ho visto che la tostatura era di mio gradimento ho spento e lasciato raffreddare.
Vi devo dire che sono speciali! e reggono qualsiasi confronto.. si mantegono bene per giorni se le mettete dentro una scatola per alimen ti. Con la marmellata,il miele,la nutella oppure da sole sono un alimento sano e ottimo!



9 commenti:

  1. Bravissima! Hanno un ottimo aspetto e sono sicuramente più sane e genuine di quelle comprate... complimenti :)

    RispondiElimina
  2. brava sono molto meglio fatti in casa!

    RispondiElimina
  3. Stupende, ottime direi!

    RispondiElimina
  4. Ciao! non ci siamo diemnticate è solo ch ein qsti ultimi mesi abbiamo poco tempo da dedicare la blog..e ci limitiamo spesso solo a postare! però ti sei data da far econ le marmellate? ora che hai imparato anche a fare le fette biscottate...la tua colazione dev'essere tutta da invidiare!!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. Ma che bontà devono essere queste biscottate! Però per il tempo che ho io un po' troppo laboriose...chissà, quando sarò un po' più libera magari ci proverò...
    Ciaoooo

    Emanuela

    RispondiElimina
  6. Ma che brava! Allora dici che vale la pena farle in casa e resistere alla tentazione di comprarle già pronte al supermercato? ;)) Mi fanno sorridere alcuni appunti che hai scritto (tipo che ti sei dimenticata di far riposare all'inizio l'impasto o che hai usato uno stampo solo)! Comunque il risultato mi sembra perfetto. Sarei proprio curiosa di sapere che gusto hanno (se più tipo fetta biscottata o più tipo biscotti legaccio). Cat

    RispondiElimina
  7. @francesca,mary: molto meglio e piu' sane..
    @mirtilla: sei sempre gentilissima!!
    @emanuela: ci vuole piu' tempo a sciverle che a farle.il giorno di riposo ci vuole pero'! un abbraccio!!
    @afrodita:il sapore e' piu' deciso della classica fetta,forse si avvicina piu' ai biscotti legaccio,pero' friabili come le fette..insomma:da urlo!!!
    anna maria

    RispondiElimina
  8. @manu e silvia: vi leggo sempre volentieri!
    le marmellate?? un incubo! in questi giorni sto facendo la gelatina di vino..buona!!
    ciao a presto,
    anna maria

    RispondiElimina