giovedì 1 settembre 2011

la crostata.....e' sempre la crostata!!!




E gia'.... la crostata e' sempre la crostata.... quando voglio fare una coccola ai miei famigliari e anche a me stessa e sentire il profumo "di torta buona"(come dicevano i ragazzi quando erano piccoli)preparo la classica crostata e accontento  tutti i sensi:vista,olfatto,tatto,gusto,udito(i complimenti :-))
Ora accontento voi e metto la ricetta della classica pasta frolla per fare una crostata come quella nella foto:
300 gr di farina
150 burro morbido
150 zucchero 
1 uovo intero
mezza bustina di lievito per dolci
vanillina
marmellata a piacere


metto sul tagliere la farina,sopra lo zucchero e il burro e sbriciolo velocemente il burro con lo zucchero e poi con la farina. Aggiungo l'uovo (gia sgusciato in una tazza a parte per evitare di toccare il guscio durante l'operazione "impasto")metto il lievito e faccio un panetto. Se c'e' caldo e l'impasto risulta morbido mettetelo in frigo mezzora. Dopo dividere l'impasto e prelevarne tre quarti;stendere sul tagliere ben infarinato la base e,aiutandovi con il mattarello stendete il cerchio di pasta nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata e versare la marmellata. Togliete la pasta che deborda con la rotella o con un coltello,aggiungetela a quella tenuta da parte e ripetete l'operazione. Una volta stesa la pasta,con la rotellina fate delle strisce larghe un cm (piu' o meno) e di diversa lunghezza e iniziate ad applicarle sulla marmellata,da bordo a bordo iniziando dal centro cosi' viene piu' precisa. Una volta finita l'operazione mettete in forno a 170 gradi per 30 minuti circa anche se dipende sempre da forno a forno..
se vi avanza della pasta fate un panetto e congelatelo..nel giro di qualche..avanzo..vi salta fuori una crostata..
il profumo e' ottimo ma anche il sapore!!!
 

4 commenti:

  1. Hai proprio ragione, la crostata mette tutti daccordo! e poi " sa di casa "!!

    RispondiElimina
  2. Concordo! In casa mia è il dolce quotidiano più gettonato e poi cambi marmellata o metti cioccolata ed è sempre diverso, non annoia mai!

    RispondiElimina
  3. a volte per renderla un po'" diversa" metto una spolverata di cacao sul fondo oppure qualche amaretto sbriciolato,specialmente con la marmellata di pesche ed albicocche..
    anna maria

    RispondiElimina
  4. E' proprio vero questo dolce che e' un classico della cucina e' molto amato dai miei figli e quasi un paio di giorni alla settimana viene fatto e l'odore di buono che riempie la cucina mette allegria!!!Bellissima la tua crostata!!!Un abbraccio e buona giornata!!!

    RispondiElimina