giovedì 26 novembre 2009

panino "intorno" al wurstel !!!






Come al solito le foto fanno pieta',ma i panini erano OTTIMI !!!!!
Era tanto tempo che questa ricetta girava nei miei pensieri e ieri sera ho avuto l'occasione di farli, complice la partita di calcio in compagnia degli amici di mio figlio e le loro "bocche sante"...
La ricetta usata e' di Pip di Zenzero e cannella ed e' stata una delle prime blogger che ho incontrato lungo la mia ..strada..
Per comodita' vi riporto la ricetta che ho seguito minuziosamente, a parte il finale:ho lasciato riposare quasi un'ora i panini ben coperti dal cellophane e inoltre ho dimenticato di spennelarli..

Ingredienti: 200gr di farina - 150gr di farina Manitoba - 210ml di latte - 1 cucchiaio di burro - 1 cucchiaino e ½ di sale - 1 cucchiaino e ½ di zucchero - 7gr di lievito di birra - semi di sesamo - 8/10 würstel di suino (circa 200gr)
Con Macchina del Pane o impastatrice:
Mettere gli ingredienti nella MdP secondo le istruzioni del costruttore, e selezionare il programma impasto.
A mano:
Mescolare i due tipi di farina con il sale, aggiungere gradatamente il latte (tiepido) poi il lievito fatto sciogliere in un poco d'acqua e zucchero(io ho fatto sciogliere il lievito direttamente nel latte con lo zucchero,come faccio sempre..)
Impastare bene in modo da ottenere un impasto morbido e aggiungere il burro. Lasciare lievitare, coperto, per due ore.

Dividere l'impasto in 8 o 10 parti (dipende da quanto pane attorno ci volete: a mio parere 10 è l'ideale), formare delle stringhe e appiattirle col mattarello. Con queste avvolgere i würstel, uno per uno, a spirale. Adagiare i panini in una teglia da forno, spennellarli con il latte quindi spolverizzarli di semi di sesamo. Cuocere a 220° per 12-13 minuti. Mangiare tiepidi o freddi.

ho usato i wurstel del Lidl,per me i migliori,quelli in vaso e ho ricavato 8 panini tanti quanti il numero dei wurstel,appunto..
Volendo,dopo la cottura,si possono incidere e farcire con le varie salse; i ragazzi hanno preferito mettere le salse man mano che mangiavano.
Buon appetito e grazie Pip!

17 commenti:

  1. Bellissimi! Avrai fatto la gioia dei tuoi bimbi! Devono essere squisiti

    RispondiElimina
  2. Ciao. ottimi questi!
    P.s. ti ho mandato una mail per lo swap!

    RispondiElimina
  3. Sfizosi questi panini con wustel , ideale per buffet!

    RispondiElimina
  4. giuro che mi viene proprio voglia di morderli!! troppo invitanti!!!

    RispondiElimina
  5. Altro che storie, le foto rendono perfettamente l'idea!!!

    RispondiElimina
  6. Sfiziosi questi panini!! bellissima idea come finger food..e proprio buoni!!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. bellissima idea! Un bel panino completo in tutti i sensi. Brava

    RispondiElimina
  8. AnnaMaria che belli i tuoi Wustel vestiti!!! sono davvero una idea invitante!!

    RispondiElimina
  9. AnnaMaria, non se puede resistere a un piatto così!!!!
    Ma uno si può avere?
    Baci baci!!

    RispondiElimina
  10. buoni buoni...gnam gnam non aggiungo altri commenti sono troppo presa nel gustarmeli idealmente...baci!

    RispondiElimina
  11. sfiziosi, belli e buonissimi!!decisamente ottimi per essere gustati in compagnia davanti ad una bella partita!!Brava!!

    RispondiElimina
  12. complimenti quante cose buonissime!!!

    RispondiElimina
  13. Ma che carino questo blog.
    Davvero tanti spunti interessanti; da visitare con maggior frequenza :)
    Spero ti piaccia anche il mio blog.
    Fabrizio

    RispondiElimina
  14. e' vero sono ideali per vedersi una partita in tv e come spuntino goloso!

    RispondiElimina
  15. che idea geniale, avvolticciolargli il panino intorno!!
    quelli che si comprano, di panini, mi nauseano tutte le volte che apro la busta di plastica..
    provvederò a seguire la tua ricetta!

    RispondiElimina
  16. molto gustoso il tuo blog ciao Marianna ...

    RispondiElimina
  17. i figli (miei)sentitamente rigraziano!
    e io pure...
    S.
    anch'io faccio il panettone gastronomico come il tuo...pure gli stessi strati e la salsa al tonno col philadelphia (senza maionese però)
    ...buffo! o sarà che i figli ci conducono verso le stesse mete?!

    RispondiElimina